Registra il tuo schermo usando il browser con “Scrnrcrd”

Registra il tuo schermo usando il browser con “Scrnrcrd”

Uno degli elementi più importanti quando si lavora con il computer è lo schermo. Questo ci mostra tutto ciò che sta accadendo con i programmi che utilizziamo nel sistema operativo ed è essenziale nel lavoro quotidiano.

Come molti di voi già sapranno, con la semplice pressione di un pulsante sulla tastiera, il contenuto dello schermo verrà salvato negli Appunti. Questo viene fatto attraverso un’immagine fissa di quel contenuto, ma potrebbe essere necessario fare un ulteriore passo avanti. Con questo intendiamo che in certe occasioni ti mancherà sicuramente la possibilità di registrare una sequenza video con il contenuto dello schermo. Di default Windows non offre questa funzionalità, ma possiamo sempre usare altre soluzioni.

Il programma di cui parleremo ora è, Scrnrcrd. In realtà è un’applicazione web che possiamo usare dal browser che si occuperà della registrazione di ciò che facciamo sullo schermo. Il suo utilizzo è molto semplice e non dovremmo installare alcun software sul computer.

Fai un video di tutto ciò che accade sul tuo schermo con “Scrncrd”

Quindi, per iniziare, dobbiamo accedere al sito Web ufficiale dell’applicazione, come abbiamo mostrato in precedenza. Per utilizzare questa funzione non sarà necessario, né che installiamo nulla, nemmeno che ci registriamo sulla piattaforma. Pertanto, dopo una breve spiegazione della funzionalità, nella parte inferiore della finestra troviamo i pulsanti di controllo corrispondenti.

Naturalmente, una volta che premiamo per la prima volta il pulsante che avvia il processo di registrazione, “record”, comparirà una nuova finestra. L’applicazione ci chiederà il permesso di accedere allo schermo e alla sua successiva acquisizione.

 

Una volta avviato, l’app ci posiziona una finestra di selezione in modo da poter eseguire tutto ciò che vogliamo che venga salvato nel video acquisito. Successivamente, facciamo clic sul pulsante “Stop” per terminare l’acquisizione e ora possiamo esportare il risultato ottenuto. Il video che possiamo già salvare sul nostro PC è creato in formato WebM.

Condividi questo post