Analisi dei competitor SEO

Analisi dei competitor SEO: Come farla e perché è importante

Pubblicato il
19 Gennaio 2024
|
|
Redazione Dialoga
Di cosa parliamo qui?
Come fare una analisi dei competitor per la SEO in modo completo ed efficace, tutti i passaggi.

Indice dei Contenuti

Impara a condurre un’analisi dei competitor SEO e scopri perché è fondamentale per il tuo successo online. Come poterlo fare nel vasto mercato on-line? Questa domanda è molto interessante, perché sono proprio i nostri “rivali” che ci regalano degli spunti per realizzare nuove idee e per migliorare il nostro business. L’obiettivo, è creare il proprio Oceano Blu. Tra molte aziende e realtà che operano nello stesso settore, è possibile, attuando strategie di marketing ben precise, vincere la concorrenza e sviluppare la propria brand-identity.

L’analisi dei competitor SEO è una pratica essenziale per chiunque voglia avere successo nel mondo digitale. Capire chi sono i rivali e cosa fanno può essere la chiave per sviluppare una strategia di marketing vincente. Esploreremo il processo di analisi dei competitor SEO e l’importanza di questo approccio nel panorama aziendale e delle piccole medie realtà.

Che cos’è un’analisi dei competitor SEO?

L’analisi dei competitor SEO è un processo che mira a identificare i punti di forza e di debolezza dei nostri avversari nel contesto del marketing online. Attraverso questa analisi, si esaminano i seguenti elementi:

  1. Azioni di marketing
  2. Prezzi
  3. Canali di promozione
  4. Quota di mercato

Questi sono i principali componenti che hanno particolare rilievo, i quali ci aiutano a comprendere approfonditamente le strategie di marketing adottate da ogni nostro concorrente.

Vi starete chiedendo, perché è importante analizzare i competitor? L’analisi dei nostri rivali offre diversi vantaggi, i quali possono, e ci riescono il 99% delle volte, a plasmare la propria strategia di marketing e renderla vincente. Sarà, infatti, possibile misurare il successo del business nella sua totalità. Esploriamo il processo completo per iniziare una buona analisi:

  1. Comprensione del settore e del panorama competitivo: Conoscere i competitor ci consente di capire meglio il nostro settore e la concorrenza, fornendo una visione completa del panorama concorrenziale.
  2. Definizione di una proposta di calore unica: Analizzando i nostri rivali, possiamo individuare cosa li rende unici, vincenti e utilizzare queste informazioni per definire la nostra proposta di valore che si distinguerà dalle altre.
  3. Ricavare parametri di riferimento per valutare i progressi: L’analisi dei competitor fornisce benchmark (parametri di riferimento) utili per valutare i nostri progressi nel tempo e adattare, di conseguenza, la strategia.
  4. Identificazione delle strategie di successo: Osservare le strategie vincenti dei competitor ci permette di imparare e adattare questi approcci alla nostra situazione specifica. Prendere spunti dagli altri e renderli nostri, è una pratica molto diffusa, che porta al successo.
  5. Affinamento della strategia di marketing: Utilizzando i risultati dell’analisi competitiva, possiamo ottimizzare la nostra strategia di marketing. Questo ci permetterà di mantenere un vantaggio competitivo nel settore di riferimento.

Come fare una buona analisi dei competitor

Analizzare i competitor è un procedimento fondamentale per implementare il proprio business e creare una strategia vincente e di successo, che sia duratura nel tempo. Come iniziare:

Passo 1: Creare una Lista di Competitor

  • Se è la prima volta che conducete un’analisi dei competitor, il primo passo molto importante è sviluppare un elenco completo di tutti i principali business presenti nella nostra nicchia di mercato. Questa lista, identifica chi potrebbe rappresentare una sfida nel catturare l’attenzione del nostro pubblico, e ci offrirà una guida su quali competitor è necessario focalizzare l’attenzione.
  • Iniziate questo processo eseguendo un brain-storming (sessione di ideazione) per compilare la lista di competitor che già conoscete. Questi, potrebbero essere le aziende della vostra stessa nicchia, che operano nella stessa città, e che offrono prodotti o servizi simili ai vostri.
analisi seo
Screenshot da Semrush, strumento utilizzato per fare l’analisi del nostro cliente Sicurmil.com

Passo 2: Elaborare i Profili dei Competitor

  • Dopo aver creato la lista dei competitor, ora è il momento di analizzare attentamente la loro presenza online attraverso le ricerche organiche, a pagamento e locali.
  • Dopo aver individuato i concorrenti organici, eseguiamo una ricerca manuale per ciascuno di loro sulle parole chiave principali. Analizziamo la qualità dei loro contenuti, la struttura del sito, e osserviamo come si presentano ai potenziali clienti. Chiediamoci, quindi, quali strategie utilizzano per ottenere una posizione di rilievo nei risultati organici.
  • Esploriamo ulteriormente i concorrenti nella ricerca a pagamento. Guardiamo attentamente le parole chiave per cui stanno pubblicando annunci a pagamento. Analizziamo il design degli annunci, le call-to-action (invito all’azione) utilizzate e la coerenza con il loro sito web. Questo ci darà un’idea delle strategie di pubblicità online che stanno adottando per attirare traffico a pagamento.
  • La ricerca locale è un elemento critico, specialmente se operiamo in un’area geografica specifica. Esaminiamo con attenzione i nostri concorrenti locali applicando la localizzazione come parametro. Analizziamo la visibilità della loro attività nella ricerca locale e confrontiamola con la nostra. Selezioniamo attentamente le parole chiave locali per garantire che il nostro sito sia ottimizzato per attirare clienti nella nostra zona.
analisi seo
Analisi di un Competitor di Sicurmil.com

Ora che abbiamo un quadro dettagliato dei nostri concorrenti, è il momento di sviluppare strategie che mirano a per migliorare la nostra presenza online. Ecco alcuni preziosi suggerimenti:

  • Contenuto di qualità: È vincente investire nella creazione di contenuti di alta qualità, che superino quelli dei concorrenti. Questo può migliorare la visibilità nella ricerca organica.
  • Ottimizzazione per la ricerca a pagamento: Analizzare le strategie pubblicitarie degli avversari nella ricerca a pagamento e cercare modi per ottimizzare le proprie campagne, migliora notevolmente la qualità degli annunci e l’efficacia delle parole chiave.
  • SEO locale: Assicurarsi che il sito sia ottimizzato per la ricerca locale, fornendo informazioni accurate e aggiornate sulla propria posizione. È necessario creare contenuti specifici per la propria zona di riferimento.
  • Monitoraggio costante: La competitività online è dinamica. Continuare a monitorare le strategie dei propri concorrenti e adattare, di conseguenza, le tattiche. Rimanere sempre aggiornati sulle tendenze di mercato è un ottimo modo per creare qualcosa di coinvolgente.

Passo 3: Identificare Prodotti, Prezzi, Posizionamento e Strategie Promozionali

  • Ora è arrivato il momento di esplorare le “4 P” del marketing: prodotto, prezzo, posizionamento e promozione. Iniziamo con identificare i prodotti principali e le strategie di prezzo dei concorrenti sulla nostra lista. Esploriamo i loro siti web per individuare:
    • Prodotti o servizi in primo piano: Identifichiamo quali sono i prodotti che attirano maggiormente il loro pubblico.
    • Strategie di prezzo: Analizziamo le politiche dei prezzi, compresi i saldi, gli sconti e le promozioni aggiuntive come schemi di referral, i concorrenti potrebbero sfruttare il passaparola o il riferimento da parte di altri siti web per generare traffico, o offerte di prove gratuite.
  • Dopo aver individuato le pagine prodotto più importanti, esaminiamo le caratteristiche distintive di ciascun prodotto o servizio. Chiediamoci se hanno successo, se alcuni sono leader di mercato, e se il nostro concorrente sta lanciando nuovi prodotti o offrendo degli sconti.
  • Dopo aver analizzato i prodotti, focalizziamoci sulle strategie di promozione e posizionamento. Esaminiamo i canali promozionali degli avversari per comprendere come riesco a raggiungere il loro pubblico. I canali possono essere diretti, di referral, ricerca, social o a pagamento.
analisi seo
On Page SEO Checker su Semrush per Sicurmil.com

Queste analisi approfondite ci daranno una panoramica completa delle strategie di marketing dei concorrenti, aiutando a identificare le opportunità e a migliorare la nostra posizione nel mercato.

Passo 4: Individuare le Migliori Pratiche e Creare un Piano d’Azione

Ora che abbiamo completato la nostra analisi dei competitor, è il momento di convertire le nostre osservazioni in azioni concrete. Possiamo affrontare questa fase in diversi modi, a seconda delle proprie esigenze. Per attuare un approccio preciso e dettagliato, assicuriamoci di rispondere a queste domande fondamentali:

  • Quali sono le nostre priorità?
  • Quali sono i nostri punti di forza e di debolezza principali?
  • Cosa desidera il nostro pubblico?
  • Quale strategia tra quelle dei nostri concorrenti sembra essere più efficace? La stiamo implementando?

L’analisi dei competitor SEO è una componente fondamentale del marketing digitale. Utilizzate questa guida e il modello di analisi che vi abbiamo appena spiegato per comprendere meglio i rivali e navigare con successo all’interno del mercato. È importate anche mantenere una certa flessibilità nella nostra strategia, adattandola alle nuove informazioni che emergono dall’analisi competitiva. Solo così potremo ottenere un vantaggio competitivo e duraturo nel panorama online. Infine, ma non meno importante, è fondamentale rivedere regolarmente l’analisi per tenerla aggiornata. Questo ci consentirà di restare al passo con le tendenze del settore e di mantenere un vantaggio competitivo che sia costante nel tempo.

Se desiderate approfondire queste tematiche, raggiungeteci sul il nostro blog per scoprire altri utilissimi consigli in ambito SEO e non solo! Contattateci tramite la nostra pagina dedicata oppure compilate il nostro questionario. Inoltre, potete chattare con Dialoga AI: il nostro chat-bot che troverete in homepage.

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Facebook
Twitter
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post

Parlaci del tuo progetto e passa al secondo step per fissare un appuntamento

Dialoga con noi

Dopo aver compilato il form, riceverai la nostra offerta dettagliata in formato scaricabile PDF.

Parlaci del tuo progetto

Il nostro team è pronto ad ascoltarti

Parlaci del tuo progetto e passa al secondo step per fissare un appuntamento

Dialoga con noi

Dopo aver compilato il form, riceverai la nostra offerta dettagliata in formato scaricabile PDF.

flyer dialoga