seo per principianti

SEO per Principianti: Guida Passo-Passo al Posizionamento Web

Pubblicato il
17 Gennaio 2024
|
|
Chiara Cacioppo
Di cosa parliamo qui?
Come entrare nel mondo della SEO in modo vincente ed efficace. La nostra guida per principianti.

Indice dei Contenuti

Scoprite la nostra guida alla SEO, adatta anche ai principianti. Vi aiuterà a migliorare il posizionamento del vostro sito web su Google.

Inizieremo condividendo con voi i nostri migliori contributi! Dalla scelta di WordPress, all’utilizzo di strumenti come Google Analytics e Search Console. Impareremo come creare contenuti orientati verso le parole chiave più utilizzate e ricercate sui principali motori di ricerca. Inoltre, impareremo la cosa più importante, monitorare i risultati nel tempo.

Con i consigli del nostro team, vi aiuteremo ad ottenere visibilità on-line generando traffico organico. L’obiettivo più grande per noi? Raggiungere il successo e aprire la vostra piccola o grande vetrina sul mondo, che si tratti di una attività fisica o digitale.

SEO per principianti, come iniziare

Quando sentite parlare per la prima volta di SEO, o di posizionamento web, potrebbe sembrarvi una materia troppo tecnica, legata solo a codici CSS e HTML. Ma non è così, anzi, è molto differente! La nostra agenzia è nata nel 1990 e le cose da allora sono parecchio cambiate. Google e i principali motori di ricerca variano continuamente e notevolmente le loro normative, lasciando nelle mani degli utenti l’onere di studiare e rimanere al passo con i tempi per cavalcare l’onda dell’algoritmo.

Col passare del tempo, abbiamo capito che, sì, ci sono alcune nozioni tecniche da superare, ma per avere successo on-line è essenziale comprendere cosa cercano i potenziali clienti su Google. E sopratutto, saper fornire loro la migliore risposta possibile attraverso i propri contenuti.

seo per principianti

La guida passo-passo per riuscire in modo efficace a posizionarsi sul web inizia proprio dalle basi. Le nozioni che impartiremo in questa prima sezione sono essenziali per iniziare a far parte di questo mondo digitale frenetico:

1. Realizzare un sito su WordPress

Il primo passo per avvicinarsi al mondo della SEO è creare un sito web su WordPress. Questa, è una piattaforma progettata per migliorare il posizionamento sui motori di ricerca. WordPress è un Content Management System (CMS) che ti consente di inserirti nel mondo dell’on-line senza dover conoscere il linguaggio di programmazione. Esistono due versioni: WordPress.com e WordPress.org. La seconda scelta offre una maggiore personalizzazione e controllo sul tuo sito, quindi è consigliata per un ottimo approccio alla SEO .

2. Scegli un buon servizio di hosting

Immagina l’hosting come un posto sicuro su Internet dove puoi conservare tutti i file e le informazioni del tuo sito web. È come affittare uno spazio online per il tuo sito in modo che chiunque voglia visitarlo possa accedervi facilmente. L’hosting è come una casa virtuale per il tuo sito web, fornendo uno spazio dove i file, le immagini e tutte le informazioni del tuo sito possono essere conservati in modo che le persone possano trovarle quando cercano di accedere al tuo sito.

Per questi importantissimi motivi, investire in un servizio di hosting di qualità, come Siteground o Hostinger, può migliorare l’esperienza dell’utente e la velocità di caricamento del sito web. Un fattore estremamente rilevante per il posizionamento su Google.

3. Installare Google Analytics e Google Search Console

Per monitorare il traffico sul sito web e migliorare la sua indicizzazione, è essenziale installare Google Analytics e Google Search Console. Questi strumenti sono molto potenti perché forniscono informazioni preziosissime sul comportamento degli utenti che navigano sui motori di ricerca oltre che sullo stato di salute del tuo portale o sito web.

4. Studiare i competitor organici

Analizzare il posizionamento dei concorrenti organici che compaiono sulla prima pagina di Google o dei motori di ricerca. Questi saranno i nostri casi studio migliori, che vi piaccia o no, è da loro che si deve prendere spunto per creare nuovi prodotti o servizi. Si possono utilizzare strumenti come Ubersuggest o Semrush per comprendere e spiare quali sono i siti che utilizzano meglio le keyword vincenti e importanti. Potrebbero regalarvi degli spunti molto interessanti, anche per la vostra attività.

5. Usare un tool per la ricerca delle parole chiave

Come già accennato sopra, le parole chiave (o keyword) sono fondamentali per posizionarsi al meglio tra i primi risultati e far si che gli utenti siano inclini a cliccare sui vostri siti web, piuttosto che su altri. Si possono utilizzare i medesimi strumenti (Ubersuggest e Semrush) per quantificare il volume delle ricerche e scoprire nuove parole. Per creare e strutturare un sito web eccellente e ben posizionato, bisogna tenere conto dei seguenti criteri:

  1. Authority Score (Punteggio di Autorità): Il punteggio di autorità rappresenta la credibilità e l’influenza di un sito web. Maggiore è il punteggio, maggiore è l’autorità del sito agli occhi dei motori di ricerca.
  2. Ranking: Il ranking si riferisce alla posizione di un sito web nei risultati di ricerca per determinate parole chiave su Semrush, una piattaforma di analisi SEO. Indica la visibilità di un sito per specifiche query (domande) di ricerca.
  3. Keyword a pagamento: Le keyword a pagamento sono parole chiave per le quali gli inserzionisti pagano per mostrare annunci pubblicitari. Queste keyword sono spesso utilizzate nelle campagne pubblicitarie pay-per-click (PPC) per ottenere visibilità immediata. Per ogni click ricevuto l’inserzionista dovrà pagare uno specifico costo.
  4. Traffico a pagamento: Si riferisce al numero di visite che un sito web riceve attraverso annunci a pagamento. Questo traffico è generato da utenti che cliccano sugli annunci inseriti e pagati, che vengono visualizzati nei risultati di ricerca.
  5. Traffico organico: Il traffico organico rappresenta le visite al tuo sito web che provengono da risultati di ricerca non a pagamento. Questo traffico è generato dalla visibilità naturale del tuo sito web nei motori di ricerca. Un buon posizionamento SEO fa da maestro per il traffico organico.
  6. Keyword organiche: Le keyword organiche sono le parole chiave per le quali il tuo sito web si posiziona nei risultati di ricerca in modo naturale, senza l’uso di pubblicità a pagamento.
  7. Domini di riferimento: I domini di riferimento sono altri siti web che linkano (riportano direttamente) al tuo. Questi link sono importanti perché possono contribuire all’aumento dell’autorità del tuo sito agli occhi dei motori di ricerca. I backlink (siti ufficiali che riportano al vostro sito) da domini di alta qualità sono particolarmente preziosi per la SEO.
seo per principianti

6. Scrivi sul blog

Scrivere regolarmente articoli che riguardano settore economico di riferimento. Per esempio, se vi occupate di ristorazione è importante inserire nella sezione blog oppure news, degli articoli che parlano di cucina, abbinamenti culinari e ricette. Devono essere SEO oriented per i tuoi potenziali clienti. Per farlo al meglio, puoi analizzare le domande e le difficoltà del pubblico per creare contenuti informativi e rispondere alle loro esigenze.

8. Pubblicare dei video su YouTube, Instagram e TikTok

Sfruttate anche YouTube, Instagram e TikTok per far conoscere i vostri servizi o prodotti. Il motore di ricerca video di Google, vi farà comparire sui suoi primi risultati, anche se avete pubblicato dei contenuti su altre piattaforme. Per migliorare il vostro posizionamento online, è una strategia vincente pubblicare video di qualità per consolidare e far conoscere a tutti la vostra presenza digitale.

9. Affidarsi a dei professionisti del settore

Nel nostro team, abbiamo sviluppato competenze in ambito di posizionamento dei siti web ormai da diversi anni. Seguiamo oltre 25 clienti fedeli e stiamo facendo crescere il business di ognuno di loro. Con le strategie riassunte qui in questo articolo, speriamo di avervi regalato degli ottimi spunti e la voglia di partire col piede giusto verso il vostro successo e quello della vostra attività.

Se volete ricevere informazioni e instaurare con noi una collaborazione di fiducia reciproca e duratura, contattateci e Dialogate con noi! Saremo molto felici di aiutarvi.

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI SOCIAL

Facebook
Twitter
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post

Parlaci del tuo progetto e passa al secondo step per fissare un appuntamento

Dialoga con noi

Dopo aver compilato il form, riceverai la nostra offerta dettagliata in formato scaricabile PDF.

Parlaci del tuo progetto

Il nostro team è pronto ad ascoltarti

Parlaci del tuo progetto e passa al secondo step per fissare un appuntamento

Dialoga con noi

Dopo aver compilato il form, riceverai la nostra offerta dettagliata in formato scaricabile PDF.

flyer dialoga